Con l’evento dedicato alla Malt&Grain Experience a Milano trova spazio anche un “Corner” dedicato al settore del Collezionismo e delle “Degustazioni Impossibili” gestito da LoSpiritodeiTempi tutti gli appassionati possono trovare in esposizione un Assortimento di Vecchie Bottiglie di Whisky, alcune delle quali vengono messe in Vendita mentre altre possono essere degustate al bicchiere. Un’occasione unica per assaggiare antiche edizioni ormai sempre più rare e difficili da trovare (e sempre più care). Uno Spazio dove anche i Collezionisti di Whisky possono dare libero sfogo alle proprie manie.


Pappy Van Winkle

Una selezione dei migliori imbottigliamenti di Pappy Van Winkle, i Whiskey a Stelle&Strisce più ricercati (e pagati) del momento.

Gli imbottigliamenti di P.V.W. non sono tutti uguali ed anche la stessa etichetta: se prendiamo il 20yo, per esempio, assume un certo valore in base all’anno di uscita (che fa il paio con quello di distillazione ovviamente). Si dice infatti che i P.V.W. delle ultime edizioni fossero un po’ “scarsi” rispetto a quelli precedent: per questo più datate sono le bottiglie (cioè uscite alla fine degli anni 90 o primissimi 2000), più interesse queste assumono nei confronti di un appassionato (e di conseguenza il valore sale).

Per paradosso, il successo commerciale mondiale di questo storico marchio arriva proprio nel periodo in cui le scorte di vecchi whiskey stanno per terminare: infatti, dopo i primi anni 2000 il marchio della famiglia Van Winkle viene ceduto

 

(con una joint venture in verità) a uno dei più grandi brand per la produzione di whiskey a stelle&strisce, la Buffalo Trace. A questo proposito in molti dicono che nei Pappy Van Winkle usciti dopo il 2002 ci sia una miscela di whiskey distillati dalla vecchia Stitzel-Weller con quelli della Buffalo Trace. Di sicuro dal 2010 il Pappy Van Winkle, che ha conservato le sue storiche relese, viene interamente prodotto con gli spiriti distillati dalla Buffalo Trace. Pur rimanendo convinti che alla Buffalo Trace facciano di tutto per distillare un whiskey di ottima qualità con cui imbottigliare il celebre P.V.W. va da sè che non è più la stessa cosa.

Le Bottiglie che potrete trovare allo Spazio Collectors sono tutte degli Anni 90, quindi la più pura esperienza sensoriale di questo incredibile Whiskey Made in USA.


 White Horse   White Horse   è uno dei marchi storici dell’industria del blending di proprietà della Lagavulin Distillery da cui si prendeva il Single Malt per la sua composizione. Questa etichetta è uno dei blended più ricercati del passato in quanto si ritiene che sia di una qualità veramente eccelsa.

White Horse

White Horse è uno dei marchi storici dell’industria del blending di proprietà della Lagavulin Distillery da cui si prendeva il Single Malt per la sua composizione. Questa etichetta è uno dei blended più ricercati del passato in quanto si ritiene che sia di una qualità veramente eccelsa.